Il Miele di Amaroni: Eccellenza Calabrese

Castagni secolari, aranceti e distese di eucalipti che guardano verso il mare. E’ qui che le api trovano le condizioni ideali per produrre quel miele che ha fatto annoverare Amaroni fra le città del miele.

Una tradizione antica, spesso tramandata da padre in figlio, quella dell’apicoltura; un’attività che unisce alla passione e all’esperienza  le  tecniche di conduzione e il rispetto dell’ambiente.

L’esistenza sul territorio di Amaroni di una realtà produttiva interessante, con sediciaziende apistiche, per lo più di tradizione familiare, hanno favorito la creazione dell’associazione AMA.MI e consentito al Comune di entrare a far parte della rete nazionale delle città del miele.

Finalità dell’associazione è diffondere la conoscenza del miele prodotto ad Amaroni e a valorizzarlo quale miele italiano. L’associazione mira anche a sensibilizzare ed informare il consumatore sulla qualità e la tracciabilità del prodotto.

La tutela dell’apicoltura per le Città del Miele significa anche un preciso impegno nella difesa e salvaguardia dell’ambiente e delle biodiversità, consapevoli del ruolo insostituibile di ‘sentinella’ che l’ape svolge nel monitoraggio ambientale, come nell’attività di impollinazione delle piante spontanee e coltivate.

49 commenti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Il codice HTML di base è permesso.