Pitta m'pigliata

 ingredienti per l'impasto:

700 gr farina per dolci, 80 gr di zucchero semolato, 95 gr di olio extravergine di oliva, 5 gr di caffè macinato, 3 gr di sale, 145 gr di vermut, 1 gr di chiodi di garofano, 2 gr di cannella, 145 gr di vino bianco, 10 gr di scorza di mandarino.

ingredienti per il ripieno:

500 gr di noci tritate, 150 gr di mandorle dolci, 50 gr di mandorle amare, 500 gr di uva sultanina, 150 gr di liquore al mandarino o all'arancio, 30 gr di zucchero semolato, 30 gr di scorze di madarino e arance, 1 bacca di vaniglia, 1 gr di pepe nero, 1 gr di chiodi di garofano, 2 gr di cannella.

per la copertura:

500 gr di miele d'acacia, 50 gr di zucchero semolato, cannella in polvere.

preparazione del ripieno:

fare macerare l'uva passa nel liquore fino a che si sarà assorbito completamente poi unire tutti gli altri ingredienti compresi mandorle e noci tritate grossolanamente e lasciarli macerare tuta la notte. 

preparazione impasto:

lavorare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare almeno un paio di ore.

riprendere l'impasto dividerlo in panetti e stendere ciascun panetto  a strisce rettangolari sottili, spennellare ciascuna striscia con del miele e versarvi al centro un pò di ripieno, quindi ripiegare su se stesso formando delle rosselline che andrete a mettere una accanto all'altra in un teglia rotonda con della carta da forno sul fondo, prendete il miele rimasto fatelo colare su ciascuna rosellina poi spolverare un pò di cannella e lo zucchero semolato, infornare a 180° per circa 30/40 minuti.

 

Altro in questa categoria: « Turdili Le nepitelle o "Pittinepiti" »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Il codice HTML di base è permesso.